I servizi offerti favoriscono la sinergia tra i settori progettuale, costruttivo, produttivo, gestionale e finanziario riconoscendo come gli attori, i processi, i luoghi e i sistemi tecnologici degli edifici siano tra loro interdipendenti.

Si offre affiancamento a tutti gli operatori: committenti, team di progettazione, imprese di costruzione, aziende produttrici di materiali, gestori degli immobili, utenti, associazioni di categoria, amministrazioni, ed enti di governance territoriale promuovendo la collaborazione interdisciplinare.

Le strategie suggerite nascono da una approfondita ed aggiornata ricerca concretizzata anche grazie ad una rete di contatti in ambito nazionale ed internazionale.
Il beneficio, economico, tecnico e sociale, abbraccia tutta la filiera a partire da bisogni, esigenze, vantaggi e visioni di tutti i protagonisti.
Perseguendo obiettivi di Qualità e Sostenibilità del costruito si ampliano i territori della Green Economy attraverso:

  • Maggior controllo dei processi progettuali e costruttivi;
  • Maggiore consapevolezza degli operatori;
  • Maggior efficienza energetica nell’intero ciclo di  vita;
  • Ottimizzazione nell’uso di materiali e risorse;
  • Minor impatto ambientale globale;
  • Aumento delle potenzialità in merito al riciclo dei materiali;
  • Aumento delle potenzialità di appeal sul mercato;
  • Maggior controllo sui costi diretti ed indiretti;
  • Maggior controllo di tempi e qualità.